Blog

Ott 22
Relazioni che funzionano

I 3 principi base su cui si basano le relazioni che funzionano

Ciò che vedremo riguarda tutti i tipi di relazione, da quelle amicali, a quella sentimentali, a quelle lavorative a quelle sessuali, fino a quelle terapeutiche!

A volte può capitare che le liti siano frequenti e non vi sentiate capiti. Provate a comunicare per cercare di cavarci un ragno dal buco, ma più ci provate e più vi affossate, trovando a chiedervi se sia solo una crisi temporanea o se invece siate arrivati al capolinea.

Oppure le cose vanno bene, ma stentano ad essere come vi piacerebbe che fossero e questo vi lascia quel velo di amarezza.

O, ancora, vi frequentate da poco e non sapete se la relazione che state vivendo funzionerà davvero, oppure se sarà destinata ad implodere.

Ci sono tante caratteristiche che sono importanti per far funzionare la coppia, si sente spesso parlare di valori condivisi, della capacità di accettare ed accettarsi, del non cascare mai nella noia, oppure di imparare a vedere il bello. Tutto vero!

Ma ci sono 3 principi base che vengono prima di tutto quel che c’è scritto sopra e, su cui si basa ogni relazione: questi 3 principi ben li spiega la Functional Analytic Psychotherapy (o FAP) con il suo Modello ACL.

Vediamo di cosa si tratta, innanzitutto ACL è un acronimo dove A sta per Awareness, C per Courage e L per Love, il sunto è che qualsiasi relazione, di qualunque tipo, per funzionare necessita che questi 3 elementi siano presenti e consistenti. Spieghiamo meglio e nel dettaglio che significa

A – Awareness (ovvero Consapevolezza): la relazione, per funzionare bene, necessita che i due (o più) soggetti che la compongono, siano consapevoli di quel che succede tra le parti, dei propri ruoli e di come ci stanno. Un po’ come quando siamo alla guida, se riusciamo a vedere e sentire bene quel che ci accade attorno (essendone così consapevoli), questo ci permetterà di guidare più decisi e senza fare incidenti.

C – Courage (ovvero Coraggio): è una componente difficile da mettere in pratica nella coppia, perché non sempre ci sentiamo motivati a dire o ad affrontare le cose come stanno, oppure altre volte preferiamo evitare e tacerle (o nasconderle). Ma una relazione che funziona, ha il coraggio di “giocare a carte scoperte” e questo dà il modo di godere delle similitudini e, diventando consapevoli delle differenze/difficoltà, di scegliere se, ed eventualmente come, affrontarle.

L – Love (ovvero Amore): l’amore in questo caso è amore incondizionato, cioè scegliere di esserci per quella persona, averla a cuore, tenere a lei. AmaLa significa essere CONSAPEVOLI di come stanno andando le cose tra le parti, trovando e scegliendo di avere il CORAGGIO di affrontare quel che c’è.

 

Non nasciamo imparati nella vita e dunque nemmeno nelle relazioni, ma si può sempre migliorare!

Robert Allegri

Tratto con passione, utilizzando metodologie innovative e scientificamente comprovate di problematiche quali: dipendenze "nuove" e vecchie, dei disturbi e delle problematiche sessuali, dei disturbi di tipo ansioso (ex. attacchi di panico – fobie), delle difficoltà relazionali e familiari, e della sfera depressiva.